Visita della mostra Verso la modernità


Benvenuti nel portale di prenotazione on-line per la mostra Verso la modernità. Presenze femminili nella collezione d'arte della Banca d'Italia presso la Sede di Firenze della Banca d’Italia.


La mostra, a cura di Ilaria Sgarbozza e Anna Villari, intende raccontare il panorama artistico e culturale italiano nel periodo dal 1870 al 1950 circa, attraverso la rappresentazione dell’universo femminile quale emerge da una selezione di opere della collezione della Banca: dalle novità ‘veriste’ della scuola di Giovanni Fattori alle ricerche formali dei giovani formatisi nel clima delle avanguardie, fino al ritorno all’ordine e ai nuovi slanci espressivi del secondo quarto del Novecento. Allo stesso tempo, attraverso il genere del ritratto, è possibile seguire l’evoluzione della donna nella società: da modella, còlta principalmente nella dimensione domestica e familiare, la figura femminile emerge progressivamente come protagonista del mondo borghese e aristocratico fin de siècle, per definire via via un proprio spazio di libertà creativa e intellettuale. La mostra è anche arricchita dall’esposizione di alcune edizioni di pregio della Divina Commedia appartenenti alla Biblioteca della Banca.


L’ingresso è in via dell' Oriuolo, 39 Firenze.

L’accesso è gratuito ed è consentito esclusivamente a coloro che si prenotano su questo portale, fino a esaurimento posti (25 posti per ogni turno orario ).

Apertura: dal 23 novembre 2023 al 10 marzo 2024.
Orari e giorni delle visite:

  • giovedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00
Giorni di chiusura: 24, 25, 26 e 31 dicembre 2023; 6 e 7 gennaio 2024.
La visita ha una durata massima di 45 minuti.

E’ disponibile un servizio gratuito di audioguida sia in italiano che in inglese: basterà inquadrare con il proprio cellulare il QRcode presente sui pannelli di mostra. Si consiglia di portare i propri auricolari.

Sono previste visite guidate nelle giornate di sabato e domenica in ogni turno di ingresso.

Eventuali richieste di informazioni e chiarimenti potranno essere inviate all'indirizzo e-mail dedicato LOS.infomostre@bancaditalia.it.



Prenotazione

Per la visita è obbligatoria la prenotazione on-line.
L’accesso è nominativo e vincolato alla data e all’orario prenotati. Nell’ambito del calendario disponibile, è possibile prenotare per se stessi e per un’altra persona. Non è possibile prenotare più di un turno di visita all’interno della stessa giornata.
Il richiedente può annullare la prenotazione con le modalità indicate al momento della conferma.

Modalità di accesso

Il visitatore dovrà presentarsi 10 minuti prima dell'orario prenotato.

La mostra è accessibile ai visitatori con difficoltà motorie purché accompagnati (si prega di segnalarlo in fase di prenotazione).

Non è consentito introdurre valigie, trolley, sacche, zaini, bottiglie di plastica o vetro, lattine, cibo, ombrelli, oggetti appuntiti, taglienti o contundenti.

All'interno della Banca è vietato scattare fotografie e/o filmare video degli ambienti con qualsiasi tipo di dispositivo elettronico. Non è assolutamente consentito toccare gli arredi e le opere presenti in mostra. Si precisa inoltre che vige il divieto di fumo anche per le sigarette elettroniche.

Galleria fotografica dell’edificio



Partecipa alla ricerca sul grado di soddisfazione dei visitatori

Ci aiuterai a migliorare la qualità della visita e dei servizi offerti.
Clicca sul link di seguito o inquadra il QR code ed inviaci la tua opinione.
I dati saranno trattati solo in forma aggregata.

CALENDARIO DELLE VISITE

  • Posti disponibili: 3
     Prenota
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI
  • Posti ESAURITI